header.jpgheder_dx.jpg

Eventi

L'ITALIANA NON E' AD ALGERI MA IN ACCADEMIA

MARTEDì 28 APRILE ALLE 18.30 NELLE NOSTRE SALE UN NUOVO APPUNTAMENTO DEL CICLO 'L'Opera è divertente, anzi buffa'

Gli Amici dell’Accademia Ligustica, in partnership con l’Associazione Teatro Carlo Felice, porteranno nelle sale del museo le più belle arie de ‘L’taliana in Algeri’, il capolavoro indiscusso dell’opera buffa: tre cantanti professionisti,  guidati al piano da Dario Bonuccelli,il soprano Marika Colasanto, il mezzosoprano Marina Garau Chessa e il baritono Alessandro Biagiotti si cimenteranno in una scelta dei brani composti da Gioacchino Rossini nel 1812. 

Per l’occasione l’Associazione Amici dell’Accademia, volendo unire il più possibile le diverse arti, ha chiesto all’esperto Maurizio Solera di raccontare la genesi di alcune delle scenografie più spettacolari dell’Italiana in Algeri’

Per rendere ancora più piacevole l’incontro gli spettatori potranno gustare un aperitivo curato dalla pasticceria Dòuce di Michel Paquier. 

Con questi appuntamenti si rinnova la collaborazione tra Amici del Teatro Carlo felice e l'Associazione Amici dell'Accademia Ligustica attraverso un connubio tra musica e arte dal taglio culturale ironico e divulgativo. 

La donazione minima per partecipare all’evento è di 12 € (aperitivo compreso) e di 30 € per tutti i concerti della serie L’Opera è divertente, anzi buffa. 

L’ultimo appuntamento della stagione con l’opera buffa sarà per il 26 maggio, quando sarà la volta del Falstaff di Giuseppe Verdi. 


APERITIVO CON I CARRACCI

GIOVEDì 23 aprile alle 18.30 torna PRIVE': Le Carte Nascoste dell'Accademia per i soci dell'Associazione gli Amici dell'Accademia Ligustica e per chi vorrà iscriversi.

Potranno godersi vis-à-vis  alcune importantissime opere su carta provenienti dai nostri depositi ed eccezzionalmente esposti per l'occasione. 

Questo giovedì saranno tratte dagli archivi alcune meravigliose incisioni di grandi artisti dal XVI al XIX secolo tra cui CARRACCI, TIEPOLO, DAVID, RYPER. Ne parleremo assieme durante l'aperitivo di Dòuce che gusteremo insieme.

(Donazione minima per l'evento: 10 €, compreso un aperitivo, prenotazione obbligatoria)

Anche in questa occasione la serata sarà offerta dall'Associazione a tutti coloro che si iscriveranno e a chi presenterà un nuovo amico. 

(Quota associativa annuale: 60 €, 110 € a coppia)

Vi aspettiamo.

EN PLEIN EIR - Le vie del ghiaccio e del sale

SABATO 18 aprile alle 10.20 gli Amici dell'Accademia Ligustica organizzareno un nuovo evento itinerante per il ciclo Travaggià a Zena che vi porterà per LE VIE DEL GHIACCIO E DEL SALE

Sarà l'occasione per scoprire, conoscere e capire spazi, giardini, strade, scorci e panorami inconsueti della nostra città. 

Il Viggio urbano avrà inizio alle 10.20 in in Piazza Manin di fronte alla filiale Carige da dove si partirà per incontrare esperti di fortificazioni, professionisti botanici, musicisti e personaggi storici che vi aspetteranno in giro per la città. Il percorso terminerà intorno alle 15.30.

La donazione per partecipare all’evento è di 35 €, comprende i trasporti e il delizioso pranzo "al sacco" preparato da Douce in uno spazio veramente speciale.

La prenotazione è obbligatoria entro venerdì 17 alle ore 12 all’indirizzo  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  o al numero 3478974545 (Enrico)

La donazione per partecipare all’evento è di 35 €, comprende i trasporti e il delizioso pranzo "al sacco" preparato da Douce in uno spazio veramente speciale.

LA DROGHERIA IN ACCADEMIA

MARTEDì 14 APRILE ci sarà un nuovo appuntamento multisensoriale de 'I sensi dell'Arte -Travaggiâ a Zêna' dal titolo Unna stecca de reganissu. Protagoniste le Drogherie della Superba con due esperte d'eccezione. 

Le sorelle Cavanna dell'antica Drogheria Torielli apriranno infatti la serata portando la loro impareggiabile esperienza fatta di aromi e profumi, di té, spezie e saponi, facendoci entrare nel cuore del loro negozio di via San Bernardo.  

In questo viaggio sinestetico saranno accompagnate dalla storia dell'arte con l'esperto Maurizio Solera, dal piano di Dario Bonuccelli, dalle proiezioni di Elvira Ardito e naturalmente degli squisiti piatti studiati ad hoc da Michel Paquer della Pasticceria Douce con gli ingredienti forniti, ovviamente, dalla famosa drogheria.

La donazione minima per l’evento devoluta per le attività di valorizzazione del museo è di 15 € (degustazioni comprese). Sconto del 20% per studenti under 26. Per info e prenotazioni (vivamente consigliate):  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

NOMELLINI, LA MIETITURA

SABATO 11 APRILE alle 17 nelle sale del Museo dell’Accademia Ligustica un nuovo appuntamento di Ti Racconto un Dipinto con la luminosa Mietitura di Plinio Nomellini

Mariasole Gambetti, laureata in Beni Culturali presso l’Università di Genova, storica dell'arte e insegnante, racconterà e svelerà i particolari più significativi del grande pittore divisionista e di una sua importante opera d'arte esposta in Accademia.

Il biglietto di ingresso al Museo (5/3 Euro) permetterà di ammirare opere dal XIII al XX secolo dei più importanti artisti liguri e internazionali che hanno lavorato per Genova e di ascoltare, comodamente seduti, una lezione dedicata interamente ad un grande artista. 

 

L'OPERA è DIVERTENTE, ANZI BUFFA

Martedì 24 marzo alle 18.30 nelle sale del Museo dell’Accademia Ligustica inizia un nuovissimo ciclo dal titolo L’opera è divertente, anzi buffa.

Saranno tre concerti-aperitivo dedicati al genere operistico più scanzonato.

Nel primo appuntamento, dedicato a Le Nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart, saranno il soprano Marika Colasanto, e il baritono Alessandro Biagiotti guidati dal pianista Dario Bonuccelli a immergerci tra le arie più famose.

Sarà invece lo storico dell’arte Maurizio Romanengo a raccontare la genesi dei grandi allestimenti teatrali di questa indimenticabile messa in scena.

Tra aneddoti, musica e arte, per rendere ancora più piacevole l’incontro, gli spettatori potranno gustare un aperitivo curato dalla pasticceria Douce di Michel Paquier. 

Il 28 aprile sarà la volta de L'Italiana in Algeri di Gioacchino Rossini e il 26 maggio di Falstaff  di Giuseppe Verdi.  

La donazione minima per partecipare all’evento è di 12 € (11 € per i soci, aperitivo compreso) e di 30 € (27 € per i soci) per tutti e tre i concerti.

Evento creato in collaborazione con l'Associazione Teatro Carlo Felice

Prenotazione consigliata a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

QUANDO SI COSTRUIVA L'ACCADEMIA

Solo per i soci, questo giovedì 19 marzo alle 18.30, sarà esposto durante l'aperitivo de 'La carte nascoste dell'Accademia' un importante disegno di Francesco Baratta raffigurante La Demolizione della Chiesa di san Domenico e la Costruzione dell'Accademia. 

Francesco Baratta (1805-1835) è un artista dell'inizio del XIX secolo specializzato nel disegno; la sua passione l'ha portato a ritrarre alcuni momenti importanti della città. Uno di questi è il grande disegno che descrive la demolizione della chiesa di San Domenico, che sorgeva in corrispondenza dell'attuale Carlo Felice, e la contemporanea costruzione dei locali destinati ad accogliere l'Accademia Ligustica. 

Un'opera dall'eccezionale interesse proveniente da collezione privata e mai esposta prima che darà l'occasione di approfondire insieme diversi aspetti della nascita della città... con un bicchiere in mano. 

La donazione minima per l'evento è di 10€ e comprende l'apritivo. La prenotazione è obbligatoria.

Anche in questo secondo appuntamento, per aiutare l'Associazione a crescere,  la serata sarà offerta a chi si iscriverà o porterà un nuovo amico. 

PIOLA IN GRANDE

Questo sabato alle 17 i visitatori del Museo dell’Accademia, come ogni secondo sabato del mese, si potranno sedere davanti a un dei capolavori della collezione e dialogare con un esperto d’arte. 

Questa volta si parlerà di Domenico Piola, uno dei grandi interpreti dell'arte barocca in Italia, davanti a un suo grande capolavoro. 

Stefania Astorri, laureata in Beni Culturali presso l’Università di Genova e giovane storica dell'arte, racconterà la nascita del dipinto "Allegoria della Carità e della Fede" conservato all'interno dello spazio dell'Accademia; Svelerà aneddoti e contenuti dell'opera d'arte concatenando vicende umane e professionali del grande artista. 

 

MUSEO DELL'ACCADEMIA 2015: NUOVI RISULTATI, NUOVI EVENTI !

L'ASSOCIAZIONE AMICI DELL'ACCADEMIA, GRAZIE A 5 ANNI DI PROGRAMMI INNOVATIVI HA AIUTATO A QUADRUPLICARE IL NUMERO DI VISITATORI AL MUSEO. 

MARTEDì 11 MARZO SI APRONO GLI EVENTI 2015 DI VALORIZZAZIONE DEL MUSEO CON ‘I SENSI NELL’ARTE’: TRAVAGGIAA A ZENA-UNNA SERQUA D'EUVA 

Grazie agli eventi organizzati, alle serate riservate ai soci, a quelle dedicate alla formazione dei volontari, agli eventi aziendali, alle mostre sponsorizzate, lAssociazione Amici dellAccademia Linguistica ha portato significativi risultati per il Museo: nel 2014 i visitatori sono aumentati di oltre il 50% rispetto al 2013 e del 478% rispetto al 2008. L'Associazione ha permesso inoltre di finanziare i restauri per tre opere del Museo, di allestire una sala concerti con un pianoforte a coda e di realizzare le audioguide per la Galleria, che saranno presto presentate al pubblico. Inoltre, catalizzando 43 volontari in continua formazione, gli Amici dellAccademia hanno reso possibile il presidio delle sale del Museo e l'estensione dell'orario d'apertura al sabato pomeriggio.

I Sensi dellarte, il format più noto degli Eventi dellAccademia che unisce in forma leggera e intelligente arte e cucina, cinema e musica classica, aprirà il calendario 2015 degli eventi aperti al pubblico, rivolgendo lo sguardo alla Genova del Commercio con il titolo Travaggiâ a Zenâ:  cinque date dedicate ai mestieri che da secoli rendono vive le strade della Superba. La prima serata, dal titolo Unna serqua deuve, sarà interamente dedicata alle pollerie con l'intervento di Maurizio Romanengo, storico dell'arte, con alcune curiose dimostrazioni pratiche di Matteo Timossi, titolare della storica Polleria di Vico dei Macelli, le proiezioni dell'esperta cinefila Elvira Ardito, il concerto a tema del pianista Dario Bonuccelli e la degustazione ad-hoc di Michel Paquier della pluripremiata pasticceria Douce.

Ingresso singolo: donazione 15 € (sconto del 20% per gli under 26)

Pass d’ingresso eventi e iniziative in distribuzione presso Museo dell'Accademia Ligustica - Largo Pertini 4 (Piazza De Ferrari) Primo Piano, Genova. 

Orario da Martedì a Sabato dalle 14.30 alle 18.30

 

 

RACCONTAMI UN DIPINTO

Sabato 14 FEBBRAIO, come ogni secondo sabato del mese, alle ore 17 si terrà una lezione in Galleria 

Gli artisti genovesi si sono sempre confrontati con l'arte della pianura Padana, specialmente nel '600. Perchè gli artisti genovesi si ispiravano a quelli? Perchè  Gregorio De Ferrari, uno dei massimi artisti di quel secolo, copia la cupola del Duono di Parma realizzata dal Correggio? Che senso ha conservare al museo una copia? 

A queste e altre domande proverà a rispondere la storica dell'arte Ilaria Orazzini. 

Il biglietto di ingresso (5-3 Euro) permetterà di ascoltare, comodamente seduti, una lezione di fronte al capolavoro stesso e di ammirare le altre opere dal XIII al XX secolo dei più importanti artisti liguri e internazionali che hanno lavorato per Genova. 

Il Museo è aperto da Martedì a Sabato dalla 14.30 alle 18.30.
Museo dell'Accademia Ligustica di Belle Arti
Palazzo dell'Accademia
Largo Pertini 4
(Piazza De Ferrari)
16121 Genova
Informazioni Museo:
mail: info@accademialigustica.it
Informazioni Associazione:
mail: info@amiciaccademia.com
Orario dal martedì al sabato
14.30 - 18.30
domenica e lunedì chiuso
Maggiori informazioni